Sito ufficiale Corticella

HomeNewsArticoliCorticella - Medicina Fossatone 3 - 3

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

Corticella - Medicina Fossatone 3 - 3

Eccellenza / Prima Squadra / Broglia / Regno / Bertolone / 15/10/2018 08:55

Corticella: Giovannini, Nebunelea (82’ Bigi), Marchesi, Regno, Bertolone, Cristopher, Broglia, Grazia, Tedeschi, Marongiu, Ballarini

A disposizione: Mezzetti, Meacci, Busi, Sbaragli, Maccagnani, Sica, Rossi, Postiglione
Allenatore: Farneti

Medicina: Sammarchi, Mascherini (79’ Zaganelli), Zirondelli, Canova, Callegari, De Brasi, Semprini (60’ Fernandes), Cipriano M. (51’ El Abbassi), Tonelli, Garelli, Giannini (83’ Mercuri)
A disposizione: Baldazzi, Cipriano D., De Martino, Veseli
Allenatore: Gelli

Marcatori: 20’ Broglia, 25’ Bertolone, 91’ Regno (C), 21’ Giannini, 75’ Canova, 88’ Tonelli (M)

Ammoniti: 23’ Cristopher, 87’ Bertolone (C), 25’ Sammarchi, 51’ Zirondelli, 67’ Mascherini (M)

A giudicare dal risultato pirotecnico si direbbe che le formazioni giocassero a mente libera, con l’unico obiettivo di divertire il pubblico. Ma non è assolutamente così, visto la delicata posizione in classifica di entrambe le squadre, il che ha reso lo spettacolo offerto ancora più emozionante.
Succede tutto in pochi minuti nel primo tempo, a partire dal 20° minuto, con Broglia che trova la prima rete in categoria grazie all’azione personale di capitan Ballarini, che dopo una discesa inarrestabile è bravo a trovare al centro Tedeschi, ancor più bravo a regalare un assist delizioso all’attaccante classe 2001, che dopo essersi liberato nel cuore dell’area, fredda Sammarchi di precisione.
Neanche il tempo di esultare che gli ospiti impattano il match con Giannini, bravo a sfruttare un lancio lungo e ad eludere la marcatura di Bertolone, spiazzando poi Giovannini da posizione favorevole.
Il difensore biancoblu si fa però perdonare immediatamente sul fronte opposto: corner affidato alla battuta del capitano, ancora una volta Tedeschi è abile ad anticipare il diretto avversario e a colpire la sfera. Trova però un miracoloso Sammarchi a negargli il goal, ma l’estremo difensore non può nulla sul tap-in di Bertolone.


Nella seconda frazione riparte forte il Corticella che segna la terza rete di squadra con Bertolone.
Ma è tutto inutile: l’arbitro, su segnalazione dell’assistente, fischia fuorigioco del marcatore bolognese.
Dopo questa occasione prende coraggio il Medicina, che si riversa in attacco alla ricerca dell’opportunità giusta per impattare il match.
Opportunità che arriva, al minuto 75, travestita da punizione dal limite.
Alla battuta va Canova, specialista del mestiere, che batte magistralmente sopra la barriera e porta il risultato sul 2-2.

Inerzia della gara che ora è dalla parte degli ospiti, che ne approfittano ad un passo dal fischio finale: palla lavorata ancora da Canova sulla fascia destra per Callegari, che mette al centro un traversone basso a pescare in acrobazia la testa di Tonelli, che batte Giovannini sul primo palo.
Quello segnato dall’attaccante brasiliano è un goal che metterebbe la parola fine su qualsiasi gara, ma come domenica scorsa i nostri ragazzi hanno una reazione d’orgoglio e ancora una volta, grazie ad una prodezza del singolo, conquistano punti inaspettati.


Punizione laterale battuta al centro, prova a liberare la difesa del Medicina ma la sfera finisce sul destro di Regno, che trova un gioiellino al volo che toglie la ragnatela dall’incrocio dei pali di Sammarchi.
3-3 il risultato finale, tanti rimpianti per i nostri ragazzi che però possono ripartire dal carattere dimostrato per costruire i prossimi incontri.

#ForzaCorticella


Seguici su Facebook

Classifica