Sito ufficiale Corticella

HomeNewsArticoliClasse-Corticella: 1-0!

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

Classe-Corticella: 1-0!

23/04/2018 11:12

Classe: Bovo, Rocchi M., Ferri, Rocchi A., Succi, Caidi, Montemaggi, Trovato, Dall’Agata (67’ Callegari), De Rose, Noschese. A disposizione: Lami, Cristofani, Grifoni, Meoni, Marangoni, Cortesi. Allenatore: Evangelisti

Corticella: Stanzani, Marchesi Matteo (70’ Paganini), Soldati, Bertolone, Scognamillo, Peraldini, Rosetti (50’ Broglia), Grazia, Nisi (57’ Orlando), Marongiu (52’ Cristopher), Ballarini (85’ Donvito). A disposizione: Desii, Marchesi Marco. Allenatore: Farneti

Marcatori: 83’ Noschese (Cl)

Ammoniti: 38’ Marongiu (Co), 72’ Rocchi M. (Cl)

Espulsi: 83’ Soldati (Co)


di Simone Busi


Giornata importantissima per il campionato di Eccellenza, che rimane apertissimo a due giornate dal termine. Partita bloccata, con i padroni di casa che forti del campo amico e di motivazioni più che valide, provano a fare la partita sfruttando la fisicità del reparto offensivo. Dall’altra parte un Corticella che non è certo venuto in vacanza ed ostacola al meglio il gioco dei romagnoli, con un match poco emozionante ma comunque molto intenso. Al 18° minuto primo brivido per Ballarini e compagni, con una punizione dai 35 metri battuta da Micheal Rocchi, che trova Succi nel cuore dell’area pronto per appoggiare ad un compagno per la conclusione, ma Bertolone è bravissimo a spazzare. Pochi minuti e ribatte il Corticella: battuta veloce una punizione per Marongiu, che pennella al centro per Bertolone, anticipato all’ultimo secondo. Palla che viene respinta sui piedi di Grazia, che marcato strettissimo dalla difesa non riesce a trovare la porta. A metà frazione Noschese lavora bene un pallone sulla fascia sinistra, servendo De Rose che punta l’area e mette al centro per Dall’Agata, che schermato efficacemente ancora una volta da Bertolone, non riesce a far male a Stanzini. L’occasione più importante del primo tempo capita però agli ospiti: azione corale sviluppata sulla sinistra, con Ballarini che dopo uno scambio con Peraldini pesca Nisi al centro. Ottima sponda dell’attaccante classe ’99, palla offerta a Rosetti che però di destro manda fuori. Seconda metà di gara che prosegue sulla falsa riga della prima, avara di occasioni vere ma carica di agonismo. Al 49° occasione per il Classe: angolo battuto corto dall’ispirato Noschese, che cerca Succi al centro ma il centrale manda alto da pochi passi. Ancora un’occasione potenziale per i padroni di casa: verticalizzazione di Andrea Rocchi a cercare De Rose che con una magia si gira in area in un fazzoletto, ma è bravissimo Scognamillo a reggere l’urto e a recuperare la sfera. Al 65° brivido per i padroni di casa, con Bovo che rimane immobile su una punizione battuta da distanza siderale da Orlando, che termina poco lontano dal palo alla sua destra e che spaventa non poco i suoi tifosi. Pochi minuti ed è il Corticella ad andare vicino al vantaggio: Peraldini pennella una bellissima punizione per Grazia, che però non arriva sulla sfera per una questione di centimetri. Momento favorevole agli ospiti, che costringono il Classe alla difensiva e che non concedono quasi nulla ai locali. A dieci minuti dal termine altra occasione con Cristopher, che manda alto un pallone vagante dal limite dell’area di rigore. Prestazione più che positiva per i ragazzi di Farneti fino a questo momento, ma si sa che il calcio è crudele e all’82° doccia fredda, anzi gelata per i bianco – azzurri: punizione dalla tre quarti battuta splendidamente da Micheal Rocchi, con Noschese che s’inserisce alla perfezione ed insacca per il vantaggio dei suoi. Protestano vigorosamente gli ospiti per un evidente fuorigioco dell’attaccante romagnolo, facilmente apprezzabile con un fermo immagine, ma il direttore di gara non cambia idea anzi espelle Soldati per proteste. Finale di gara senza altre emozioni, festeggia il Classe che si porta ad appena 4 lunghezze di distanza dalla Savignanese, prossima avversaria del Corticella, che diventa a questo punto l’ago della bilancia di questo torneo. Trasferta amara per capitan Ballarini e compagni, che non portano a casa nemmeno un punto a coronare una bella prestazione. Uniche note positive l’esordio in Eccellenza per Giacomo Broglia, classe 2001 e la presenza di tanti giovani che hanno messo sotto, per lunghi tratti, quella che finora è stata la seconda forza del campionato.

#ForzaCorticella

Seguici su Facebook

Classifica