Sito ufficiale Corticella

HomeNewsArticoliCorticella-Real San Lazzaro

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

Corticella-Real San Lazzaro

17/04/2018 10:18

Corticella: Romano, Marchesi Matteo, Ragazzini F. (57’ Paganini), Stanzani M., Bertolone, Ragazzini T. (64’ Soldati), Rosetti (78’ Orlando), Marchesi Marco, Nisi, Marongiu (61’ Peraldini), Ballarini (65’ Convito). A disposizione: Stanzani L., Scognamillo. Allenatore: Farneti

Real San Lazzaro: Maglia, Luccarini, D’Amore, Diouf, Privileggio (65’ Plescia), Trafficante, Canelli (56’ Dominguez), Rangoni (62’ Baschieri), Degiovanni (50’ Panucci), Cacciapuoti, Guerra. Allenatore: Degiovanni.

Marcatori: 2’ Stanzani M., 33’ Marongiu, 37’ Rosetti, 73’ Nisi, 90’ Orlando (C)

Ammoniti: 37’ Luccarini (R)


di Simone Busi


Monologo bianco blu in questa grigia domenica primaverile, con 5 reti segnate e almeno altrettante occasioni da rete create contro un avversario che si è rivelato nel corso dell’anno non adatto alla categoria. Partita subito in discesa per i padroni di casa, che al secondo minuto di gioco sono già in vantaggio: corner battuto da Thomas Ragazzini, batti e ribatti in area e il pallone finisce sui piedi di Marongiu, che cerca e trova Micheal Stanzani nel cuore dell’area, con il centrocampista che può impattare da posizione più che favorevole. Sempre in proiezione offensiva gli uomini di Farneti, che creano soprattutto sulle fasce e al 18° minuto Ballarini, in discesa libera sulla fascia, cerca a rimorchio Marongiu che non si fa pregare e va alla conclusione con l’interno destro. Traiettoria velenosa che scheggia il palo esterno alla sinistra di Maglia. Una manciata di minuti e il Corticella ha un’altra occasione: bell’azione corale del Corticella, con Marco Marchesi che scodella per Rosetti, velo dell’attaccante a premiare l’inserimento di Ballarini. Palla strisciata che arriva puntuale sui piedi di Marongiu, che si coordina e calcia da posizione favorevole, ma questa volta è la traversa a negare la gioia del goal all’attaccante ferrarese. Al 25° indecisione fra i centrali ospiti, che di fatto regalano palla a Rosetti che conclude con il mancino ad incrociare, trovando una grande risposta di Maglia che si distende e salva i suoi. Alla mezz’ora doppio episodio chiave: palla in profondità di Filippo, Ragazzini, Nisi sfila a Privileggio che lo stende, rigore solare per i padroni di casa. Sul dischetto si presenta Marongiu, che non sbaglia e fa 2-0. Il secondo episodio è un altro rigore: contropiede innescato da Marco Marchesi, palla larga per Micheal Stanzani, che mette al centro per Marongiu, steso da Luccarini, altro rigore netto. Questa volta va Rosetti, che spiazza Maglia e mette la sua firma sul tabellino come all’andata. Match virtualmente chiuso, il Corticella rientra in campo con molta mena vivacità e la partita prende un andamento poco entusiasmante, non producendo lo stesso numero di occasioni della prima frazione. Al 55° occasione per Nisi, che spizza alla grande di testa su corner, ma capitan Privileggio salva sulla linea. Non può nulla però ad un quarto d’ora dal termine, quando Nisi con una zampata firma il 4-0, per concludere una bella azione fra Marco Marchesi e Rosetti. Minuti di sbandamento per gli ospiti e terzo rigore concesso al Corticella: pallone in profondità per Nisi, che scatta sul filo del fuorigioco e scarta il portiere, che lo stende. Ancora Rosetti dal dischetto, ma questa volta manda alto. Partita che non ha più nulla da raccontare, se non il ritorno al goal di bomber Orlando allo scadere: scatto in profondità e solito lavoro a rientrare per l’attaccante classe 1986, che cerca con un pallone teso Nisi al centro dell’area. Pallone velenoso che il compagno non riesce a raggiungere, ma che inganna il portiere per il definitivo 5-0. Partita a senso unico ma comunque una vittoria fondamentale in ottica salvezza, in vista di due match molto impegnativi contro Classe e Savignanese, entrambi in trasferta

#ForzaCorticella

Seguici su Facebook

Classifica