Sito ufficiale

HomeNewsArticoliCorticella - Faenza : 1-2!

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

Corticella - Faenza : 1-2!

12/02/2018 09:27

Corticella: Stanzani L., Marchesi Matteo, Ragazzini Filippo (76’ Donvito), Bertolone (57’ Orlando), Bevoni, Ragazzini Thomas (72’ Cristopher), Nisi (55’ Scognamillo), Grazia, Oubakent, Marongiu (74’ Marchesi Marco), Ballarini. A disposizione: Romano, Stanzini M. Allenatore: Farneti

Faenza: Bentivoglio, Albonetti, Fontana, Fantinelli, Savioni, De Luca, Lanzoni G. (63’ Bertoni), Missiroli, Grazhdani, Gardenghi, Franceschini (70’ Petrini). A disposizione: Tassinari, Lanzoni F., Piraccini, Marocchi, Negrini. Allenatore: Assirelli

Marcatori: 5’ Oubakent (C), 57’ Lanzoni G., 75’ Savioni (F)

Ammonizioni: 86’ Oubakent (C)


di Simone Busi


Si ferma a tre risultati utili consecutivi la striscia positiva di questa prima parte di girone di ritorno per il Corticella. Partita che inizia in discesa per i bolognesi: rimessa battuta in zona offensiva da Ballarini, che serve Marongiu. Lasciato colpevolmente libero di inventare, il bomber ferrarese rientra sul destro e serve a centro area Oubakent che non si fa pregare e punisce Bentivoglio sul suo palo. Faenza che dopo il colpo a freddo è in difficoltà e non riesce ad organizzare azioni manovrate dal basso, affidandosi esclusivamente ai lanci lunghi per il proprio centroavanti. Al 15° minuto è proprio il bomber degli ospiti a farsi vedere con una conclusione dalla distanza frutto di un’iniziativa solitaria. Il pallone è ampiamente alto sopra la traversa, ma gli ospiti prendono coraggio e alzano il ritmo, costringendo il Corticella a diversi errori in fase d’impostazione ed impensierendolo soprattutto in situazioni di calcio da fermo. Prima è Grazhdani, con un tiro strozzato, a sporcare i guantoni a Stanzani, poi è Lanzoni, abile a raccogliere un imperfetto rilancio della difesa ma non altrettanto nel trasformarlo in occasione da rete. Sul finire della prima frazione, Marongiu tenta l’eurogoal direttamente su punizione, con una sassata che dai 40 metri impegna Bentivoglio, costretto a smanacciare in corner. Primo tempo concluso in difficoltà e seconda metà di gara che ricomincia sulla stessa lunghezza d’onda: l’orologio non ha ancora compiuto un giro completo quando Grazhdani, pescato da Fontana, offre un’interessante sponda di testa per Gardenghi, che però liscia la conclusione da posizione favorevole. Ma è il preludio di un pareggio che arriva al 57°, dopo una combinazione centrale vincente fra il capocannoniere del girone B e Lanzoni, che servito da uno splendido tacco del suo bomber, conclude forte e basso con il mancino, non lasciando scampo a Stanzani. Corticella in difficoltà e allora ci provano ancora gli ospiti: palla persa da Marchesi Matteo, si apre il campo per Grazhdani che con una finta salta Stanzani in uscita, ma Bevoni è provvidenziale a chiudere in rimonta. Ancora una conclusione di Gardenghi dopo una triangolazione con Franceschini, palla a lato di poco. Il goal è nell’aria e infatti arriva al 75° minuto: punizione tagliata di Gardenghi, deviazione maldestra di Cristopher che manda fuori tempo la difesa e premia invece l’inserimento di Savioni, che porta in vantaggio i suoi. 5 minuti e il Faenza ha addirittura il colpo del K.O. sui suoi piedi: ancora un ispirato Gardenghi, autore di un ottima prova, cerca Grazhdani di prima intenzione, ma l’attaccante stavolta non è freddo e calcia addosso a Stanzini. Forcing finale del Corticella, che prova a sfruttare i centimetri di Bevoni in attacco e va vicino al pareggio con Orlando prima e con Marchesi Marco, ma alla fine è il Faenza a spuntarla e a portarsi a casa 3 punti fondamentali nella lotta salvezza. Battuta d’arresto che risveglia bruscamente i ragazzi di Farneti, ma che deve necessariamente spronarli in vista del prossimo impegno contro il Sanpaimola.

#ForzaCorticella

Seguici su Facebook

Classifica