Sito ufficiale

HomeNewsArticoliSPV-Corticella: 0-4!

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

SPV-Corticella: 0-4!

05/02/2018 08:53

San Pietro in Vincoli: Bissi, Senja (92’ Maraldi), Barducci, Bertoni, Casadio, Foschi (46’Montanari), Giannelli(74’Lazzari), Gaiani, Migliaccio (83’ Genuario), Gjordumi, Felli (76f’Fiaschini). A disposizione: Trotto, Zanzani. Allenatore: Nardozza

Corticella: Stanzani L., Marchesi Matteo (83’ Stanzani M.), Ragazzini F., Bertolone, Bevoni, Ragazzini T. (69’ Peraldini), Nisi (62’Scognamillo), Grazia, Oubakent,(80’Orlando) Marongiu (58’ Cristopher), Ballarini. A disposizione: Romano, Donvito. Allenatore: Farneti

Marcatori: 10’, 39’ Marongiu, 76’ Oubakent, 85’ Orlando (C)

Ammonizioni: 32’ Bertoni, 41’ Barducci, 82’ Migliaccio (S), 81’ Peraldini (C)


di Simone Busi


È un Corticella corsaro quello visto a San Pietro in Vincoli, dove rifila 2 goal per tempo agli avversari, ottenendo il terzo risultato utile consecutivo e dando continuità a quanto di buono mostrato nelle ultime uscite. Il SPV ha un bisogno disperato di fare risultato e parte aggressivo, provandoci con due conclusioni dalla distanza targate Barducci e Gjordumi, ma in entrambe le occasioni Stanzani è attento e blocca facilmente la sfera. Al 10° vantaggio del Corticella, frutto di una giocata provata in allenamento: punizione a metà campo battuta da Thomas Ragazzini a cercare Oubakent, che sfida il diretto avversario in fascia e mette in mezzo per Marongiu che in terzo tempo impatta di testa e manda il pallone alle spalle di Bissi. Accusa il colpo il SPV, ma al 25° minuto ha un’incredibile occasione per pareggiare con Gjordumi, che non approfitta di un bellissimo assist di Giannelli, arrivato dopo una irresistibile slalom centrale. A 5 minuti dalla pausa, Grazia recupera un buon pallone al limite della propria area di rigore e orchestra il contropiede, innescando la corsa di Ballarini, che si mangia la fascia e taglia il campo per Marongiu, che sfida Bertoni e lascia partire un tiro forte e rasoterra ad incrociare che non lascia scampo al portiere romagnolo. 2-0 e si rientra negli spogliatoi con un prezioso doppio vantaggio. Nella ripresa il SPV prova a riagguantare la partita e al 52° minuto ci prova il neo-entrato Montanari con un bolide dalla distanza, che per poco non piega le mani a Stanzini. Cinque minuti più tardi sono ancora pericolosi gli ospiti per merito della coppia Gjordumi-Gaiani, con quest’ultimo che dopo un’azione dialogata con il compagno va alla conclusione, trovando però l’opposizione provvidenziale di Filippo Ragazzini, che smorza il tiro consentendo al proprio estremo difensore di rendere inoffensivo il tentativo. Momento della gara delicatissimo per il Corticella, che subisce la pressione ospite e fatica a ripartire. Ma proprio nel momento di difficoltà escono fuori i valori dei bianco-blu: ripartenza vincente firmata da Ballarini, che dopo una galoppata in contropiede serve Oubakent, che rientra sul destro e dalla distanza trova un goal da cineteca, spolverando l’incrocio dei pali. I padroni di casa sono K.O., nonostante ciò hanno anche l’occasione per il proverbiale goal della bandiera, ma Lazzari è impreciso nel concludere un bellissimo lancio di Casadio. E allora è il Corticella a dilagare, con Orlando che lavora egregiamente un pallone sulla destra e pesca con una palla telecomandata Grazia al centro dell’area, che non si fa pregare e di testa insacca per il poker ospite. Quattro reti e massimo scarto stagionale, i biancoblu hanno offerto una prestazione maiuscola ai propri tifosi, coniugando cinismo e bel gioco. 36 punti conquistati, appena 7 quelli che distano dalla vetta. Sognare, sempre con i piedi per terra, non costa nulla.

#ForzaCorticella

Seguici su Facebook

Classifica