Sito ufficiale Corticella

HomeNewsArticoliCordicella-Marignanese: 0-1!

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

Cordicella-Marignanese: 0-1!

15/01/2018 09:57

Corticella: Stanzani L., Marchesi Matteo, Ballarini, Bevoni, Bertolone, Ragazzini, Nisi, Cristopher (75’Peraldini), Oubakent, Marongiu, Marchesi Marco (59’Paganini). A disposizione: Romano, Stanzani M., Donvito, Scognamillo, Lelli. Allenatore: Farneti

Marignanese: Azzolini, Salvatori, Grandoni, Conti, Gnaldi, Sanchini, Rivi (82’ Angelini), Fabbri, Pensalfine (63’ Palazzi), Carnesecchi, Mazzoli (85’Samba). A disposizione: Di Renzo, Agostini, Tonelli, Sperando. Allenatore: Lilli

Marcatori: 39’ Gnaldi (M)

Ammoniti: 41’ Bevoni, 73’ Cristopher, 80’ Marongiu, 85’ Marchesi Matteo (C)


di Simone Busi


Non riparte nel migliore dei modi il cammino casalingo del Corticella, che cade in casa contro la Marignanese, al termine di una partita molto nervosa. Partono forte i romagnoli, che giocano un piacevole calcio offensivo e portano un pressing forsennato sulla difesa avversaria, costringendo spesso la retroguardia guidata da Bevoni a saltare il centrocampo con dei lanci lunghi non abituali per il gioco del Corticella. Prima frazione per larga parte avara di emozioni e molto fisica, con un arbitraggio forse eccessivamente anglosassone. A 5 minuti dalla pausa la Marignanese passa in vantaggio grazie ad un corner battuto forte a rientrare sul primo palo da Conti su cui si avventa Gnaldi, che con una spizzicata da bomber vero manda il pallone all’incrocio opposto. Corticella che accusa il colpo e rischia grosso: discesa sulla fascia di Salvatori, che crossa al centro trovando puntualmente Pensalfine, che di testa però non inquadra lo specchio da pochi passi. Al 65° minuto occasione colossale per i bianco-blu: Bertolone anticipa Pensalfine, lancio in profondità per Oubakent che approfitta di una leggerezza di Sanchini e gli sfila dietro. Palla a rimorchio per Marongiu che conclude a botta sicura, ma una deviazione provvidenziale della difesa consente ad Azzolini di mantenere la porta inviolata. Botta e risposta nel giro di 5 minuti: corner fotocopia del goal, stavolta è fenomenale Stanzani che respinge il colpo di testa di Gnaldi, poi è reattivo una seconda volta su Mazzoli e mura il tiro da pochi passi. La Marignanese è visibilmente stanca ma ben organizzata dietro la linea del pallone, i padroni di casa hanno altre due occasioni per impattare il match. La prima nasce da un buon anticipo di Bevoni, che cerca lungo un instancabile Oubakent che beffa Azzolini in uscita e cerca nuovamente l’assist per Marongiu: calcio preciso e rasoterra che però termina a pochi centimetri dal palo, a portiere battuto. L’attaccante ferrarese non ci sta e dopo una manciata di minuti tenta la conclusione su un rimbalzo dal limite dell’area di rigore. Intervento provvidenziale del portiere ospite, che si riscatta del precedente errore. Partita che termina senza ulteriori sussulti, con gli ospiti che con mestiere fanno passare i minuti fra perdite di tempo varie, come da copione in questi casi. Risultato ingiusto per quanto visto in campo, che premia la Marignanese ma deve necessariamente caricare i ragazzi di Farneti in vista della prossima trasferta in calendario.


#ForzaCorticella

Seguici su Facebook

Classifica