Sito ufficiale

HomeNewsArticoliFya Riccione-Corticella: 1-3!

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

Fya Riccione-Corticella: 1-3!

08/01/2018 10:22

Fya Riccione: Morri, Sottile, Piscaglia, Censoni (75’ Alberigi), Nanni, Deluigi, Lunadei (75’ Passarino), Cangini, Indelicato, Basile, Protino (82’ Tamagnini). A disposizione: Mignani, Radchenko, Sylla,Ioli. Allenatore: Lepri

Corticella: Stanzani L., Marchesi Matteo, Paganini (80’ Scognamillo), Bevoni, Bertolone, Peraldini (60’ Ragazzini), Cristopher, Marchesi Marco (85’Stanzani M.), Oubakent, Marongiu, Ballarini. A disposizione: Romano, Lelli, Nebunelea, Broglia. Allenatore: Farneti

Ammoniti: 53° Deluigi (R), 53° Bertolone (C)

Marcatori: 44° Indelicato (R), 48°,75° Marongiu, 80° Cristopher (C)


di Simone Busi


Prima partita ufficiale del 2018 per il Corticella, che inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno. 30 secondi e Oubakent si crea subito un’occasione: magia al limite in dribbling e conclusione che termina di un nulla alla sinistra di Morri. Risposta che arriva in meno di un minuto da parte dei padroni di casa: punizione pericolosa dal limite, se ne incarica Basile che va sopra la barriera. Stanzani vola e con un grande intervento evita lo svantaggio. Capitan Ballarini prova a scuotere i suoi con un’azione individuale, battendo il diretto avversario Sottile e rientrando sul destro per la conclusione che però sfiora il secondo palo. Al 25° minuto ancora un’occasione per il Riccione, con Censoni che tenta la conclusione dal limite, deviazione sfortunata della difesa che mette Indelicato a tu per tu con Stanzani, che con grande reattività respinge la conclusione ravvicinata. Soffre la retroguardia bolognese e a tempo praticamente scaduto i romagnoli trovano il vantaggio grazie ad una bella azione corale. Censoni serve in profondità Protino, che va sul fondo e dalla sinistra mette un pallone morbido sul secondo palo, dove accorre Basile, il quale serve un assist al volo per Indelicato che in area piccola non perdona. Il secondo tempo è tutta un’altra storia. Dopo appena 3 minuti pressing vincente di Oubakent che porta la difesa all’errore. Ne approfitta Marchesi Marco, che controlla la sfera e serve Marongiu: stoccata rasoterra dal limite per l’attaccante ferrarese, che punisce Morri sul primo palo. I padroni di casa non ci stanno e provano a tornare in vantaggio con un paio di conclusioni dalla distanza, murate dalla difesa. Ma ogni volta che riesce ad affacciarsi nella metà campo avversaria, il Corticella si rende pericoloso. Al 70simo uscita in scivolata di Morri che chiude bene su Paganini ma serve Marongiu. Stop di petto e tentativo “alla Stankovic” dai 45 metri che termina di poco a lato. È solo il preludio di una marcatura che arriva 5 minuti più tardi. Corner battuto da Marongiu, respinge la difesa ma la palla torna sui piedi dell’attaccante scuola SPAL che rientra sul mancino e conclude in porta. Deviazione maldestra della difesa, che mette fuori causa il portiere e completa la rimonta. Il Fya accusa il colpo, ne approfitta Cristopher che corona una prestazione maiuscola con un goal: inizia la manovra proprio il centrocampista nigeriano, palla larga a capitan Ballarini che rientra al centro e chiude il triangolo con una palla strisciata. Tocco ad allargarsi per superare il portiere in uscita e rete che mette il sigillo sulla partita. Ottima partenza per i ragazzi di Farneti, che hanno avuto la forza e la personalità di ribaltare il risultato del primo tempo.

#ForzaCorticella

Seguici su Facebook

Classifica