Sito ufficiale Corticella

HomeNewsArticoliFaenza-Corticella : 0-0!

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

Faenza-Corticella : 0-0!

09/10/2017 08:58

Faenza: Tassinari Lanzoni F., Fontana, Fantinelli, Savioni De Luca, Salazar (62’ Roselli), Bentini (56’ Teleman), Grazdani (46’ Piraccini), Lanzoni G. (67’ Navarro), Negrini (83’ Franceschini L.)

A disposizione: Ravagli, Franceschini D.

Corticella: Stanzani L., Marchesi, Ballarini, Bevoni, Scognamillo (16’ Paganini), Ragazzini (60’ Orlando), Grazioso, Grazia, Oubakent, Marongiu (80’ Bertolone), Cristopher (85’ Donvito)

A disposizione: Romano, Stanzani M., Lelli

Ammoniti: 70’ Cristopher, 90’ Grazia

Espulsi: 84’ Grazioso


di Simone Busi


Una piacevolissima giornata di fine estate e una buona cornice di pubblico fanno da sfondo alla sfida fra Faenza calcio e Corticella. La trama della gara è chiara fin dai primissimi minuti, con gli ospiti che fanno la partita e i padroni di casa ben organizzati e pronti a colpire in contropiede. È subito pericoloso il Corticella quando al 3° minuto Marongiu tenta il colpo direttamente da calcio d’angolo: palo colpito in pieno dall’attaccante ferrarese. Sugli sviluppi la palla finisce sui piedi di Grazioso che calcia verso la porta trovando l’opposizione di mano di un avversario, ma l’arbitro non è dello stesso avviso e lascia proseguire. Dopo pochi minuti arriva però un primo dispiacere per mister Farneti: Scognamillo si accascia a terra e chiede il cambio, al suo posto entra Paganini.

Al 20° minuto occasione clamorosa per i biancazzurri: Marchesi pesca Marongiu libero fra le linee, che scodella in mezzo un pallone delizioso per Oubakent. Buono il primo controllo a smarcarsi, meno la conclusione che è fuori dallo specchio della porta.

Nonostante il pallino del gioco sia in mano agli ospiti, al 27° il Faenza costruisce un’ottima azione da gol: Grazdani chiama fuori Bevoni, sponda per Lanzoni G. che dà un suggerimento filtrante eccellente per l’accorrente Negrini. Ottimo riflesso di Stanzani che blocca in due tempi.

Il Corticella controlla e tenta di fare male ai padroni di casa, con il Faenza che prova sempre di rimessa a punire gli ospiti.

I bolognesi non accusano il colpo e continuano ad attaccare, senza però creare grosse occasioni almeno fino a pochi secondi dal fischio di fine tempo. Su un recupero perfezionato da Bevoni, il centrale lancia in campo aperto per Oubakent che però si fa recuperare da Savioni a tu per tu con il portiere. C’è tempo anche per un’occasione in contropiede per il Faenza: palla larga per il Grazdani, la sua conclusione termina però molto a lato rispetto alla porta difesa da Stanzani.

Nel secondo tempo la musica non cambia, anzi se possibile suona ancora più forte: a pochi secondi dall’inizio sventagliata di Ragazzini per Ballarini che supera il diretto avversario sulla fascia. Palla strisciata al limite dell’area piccola per Oubakent, intervento provvidenziale di Piraccini ma l’arbitro non vede il tocco.

Dopo 5 minuti grosso rischio per il Corticella: palla persa da parte di Marchesi con Savioni che recupera e vola verso la porta. Bravo Bevoni a portarlo largo e costringerlo ad un tiro facilmente bloccabile per Stanzani.

Al 65esimo sono ancora i bolognesi ad essere estremamente pericolosi: Marongiu prova ad approfittare di un incertezza del portiere ma il suo tap-in viene deviato in corner. Sugli sviluppi Paganini impatta il pallone che prende l’indirizzo del secondo palo. Provvidenziale il salvataggio di Fontana sulla linea di porta.

A metà ripresa Bevoni rischia su un’uscita palla al piede. Recupera palla Navarro che suggerisce per Negrini. Conclusione maldestra a tu per tu con Stanzani che non centra la porta.

Continua il monologo del Corticella: dribbling al limite di Paganini che va sul destro e calcia. Respinge la difesa, con la palla che finisce nei piedi di Marongiu che da ottima posizione però manda alto sopra la porta difesa da Tassinari.

Pochi secondi più tardi è Grazioso che si libera sullo spigolo destro, cross al centro per Orlando che con buona scelta di tempo anticipa il difensore ma spedisce fuori.

A 10 minuti dal termine sempre Grazioso entra in area, slalom fra i difensori che però viene interrotto sul più bello. Sugli sviluppi dell’azione, l’arbitro ravvisa un presunto colpo ai danni di Fontana, che cade a terra dolorante. Inevitabile il cartellino rosso e la doccia anticipata per l’esterno classe ’96.

L’episodio è l’anticamera di un finale in cui un Faenza in evidente difficoltà cerca di addormentare la partita e far scorrere il cronometro, mentre il Corticella è troppo stanco e non abbastanza lucido per creare veri pericoli per la porta faentina.

Si chiude così una partita giocata molto bene dai ragazzi di Farneti, ma con il rammarico di non aver portato a casa l’intera posta in gioco.

Seguici su Facebook

Classifica