Sito ufficiale Corticella

HomeNewsArticoliCorticella - Cotignola 0 - 0!

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

Corticella - Cotignola 0 - 0!

#Eccellenza

25/03/2019 06:53

Corticella: Stanzani, Andronachi (75’ Nebunelea), Marchesi Matteo, Christopher (79’ Busi), Regno, Tonelli, Grazia (46’ Marchesi Marco), Cipriano, Tedeschi, Marongiu (67’ Nanetti), Broglia (87’ Sica)

A disposizione: Mezzetti, Cordoni, Campanini, Maccagnani
Allenatore: Fancelli

Cotignola: Bartolini, Leonardi, Sartoni (65’ Mengozzi, 94’ Riviello), Manaresi, Leoni, Orlando, Merli, Paganelli, Bazhdari, Fabbi, Tamburini
A disposizione: Masetti, Camorani, Gardini, Quadalti, Hdada, Saabane, Sejko
Allenatore: Folli

Ammoniti: 64’ Cipriano, 69’ Regno, 80’ Christopher, Tonelli (Co) 93’ Bahzdari (Ct)

Pareggio ad occhiali che non accontenta nessuna delle due squadre, ma che è il risultato più giusto di questo pomeriggio. Prima frazione piacevole, giocata su buoni ritmi nonostante il caldo estivo.
È il Corticella a fare la partita, ma la prima occasione è per gli ospiti: Tonelli perde un pallone sanguinoso, innescando Bazhdari in contropiede, bravo ad allargare per Fabbi, che dopo un controllo ha il tempo di prendere la mira e tentare il pallonetto. Attento Stanzani, che con la mano di richiamo chiude in corner, consentendo ai suoi di mantenere inviolata la porta.

Cinque minuti più tardi e arriva un’altra occasione per Bazhdari, che sfrutta un recupero di Sartoni su Andronachi, pronto ad innescarlo sul filo del fuorigioco. Ancora una volta è attento Stanzani, che chiude bene lo specchio e salva tutto con il piede sinistro.

Dopo questi due spaventi, arriva la risposta Corticella: prima è Marongiu a tentare la conclusione dalla distanza, trovando però la parata di Bartolini. Proprio dalla bandierina è lo stesso attaccante ferrarese a pescare, con uno schema, la girata di Regno. Deviazione provvidenziale di un difensore sulla linea di porta, zampata che vale un goal.

Passata il primo quarto di gara, cominciano ad arrivare diversi errori da entrambi i lati, complici probabilmente la temperatura e l’importanza della sfida.
I nostri ragazzi hanno sempre in mano il pallino del gioco e trovano degli spazi interessanti nonostante la difesa più che serrata del Cotignola, mancano però gli ultimi tocchi, con Grazia e Marongiu che a turno non trovano le misure giuste per sbloccare l’incontro.

Sullo scadere di tempo Fabbi ha una ghiotta occasione direttamente da calcio di punizione: pallone battuto dallo spigolo dell’area all’indirizzo del palo opposto, la traiettoria si spegne di un niente a lato senza trovare alcuna deviazione.

Seconda frazione tutt’altro che entusiasmante, con entrambe le squadre che sbattagliano in mezzo al campo senza però trovare le misure giuste per risultare pericolose.
Solo al 70° minuto arriva un’occasione clamorosa per il Cotignola: corner battuto sul primo palo, deviazione acrobatica con il tacco di Orlando che trova il legno e poi la reattività di Stanzani a negargli la gioia del goal.

Prova poi il Corticella a trovare una rete che varrebbe oro ed arriva al minuto 85, con Nanetti che trova la conclusione giusta, strozzata ma che diventa un assist per Tedeschi, che non sbaglia. Alza la bandierina però il guardalinee, segnalando fuorigioco ed annullando la rete, segnalazione che sembra corretta.
All’ultimo respiro ci prova ancora il centravanti, su suggerimento di Nanetti, ma la sua conclusione viene murata da uno stoico Orlando.
Termina con pareggio a reti inviolate, che serve a nulla ad entrambe le formazioni ed inguaia ancora di più i nostri ragazzi, chiamati ora a fare risultato su un campo difficile come quello di Diegaro.

#ForzaCorticella


Seguici su Facebook

Classifica