Sito ufficiale Corticella

HomeNewsArticoliCorticella - Alfonsine 4-1!

Filtra

Cerca:

Effettua la ricerca sul testo delle News.

Categoria:
Data:

Corticella - Alfonsine 4-1!

#Eccellenza #Grazia #Tedeschi #Christopher / 11/03/2019 07:58

Corticella: Stanzani, Nebunelea, Marchesi Matteo, Christopher, Regno, Tonelli (88’ Andronachi), Grazia, Cipriano, Tedeschi (75’ Marongiu), Nannetti (44’ Ballarini, 72’ Busi), Broglia (92’ Sica)

A disposizione: Mezzetti, Marchesi Marco, Campanini, Maccagnani
Allenatore: Fancelli

Alfonsine: Lusa, Ricci Maccarini, Sarto, Magri (77’ Montemaggi), Mingozzi, Fonte, Salomone (92’ Mazzoni), Derjai (67’ Focaccia), Innocenti R. (46’ Santucci), Innocenti F., Tavolieri
A disposizione: Laganga, Gaiani, Martino, Bertoni
Allenatore: Gori

Marcatori: 5’ Salmone (A), 18’ e 32’ Grazia, 36’ Tedeschi, 60’ Christopher (C)
Ammoniti: 37’ Mingozzi, 55’ Santucci (A), 43’ Tedeschi, 85’ Christopher, 88’ Cipriano (C)

Domenica da incorniciare per i nostri ragazzi, che giocano una partita maiuscola e rifilano 4 reti alla capolista.
Eppure il match inizia in salita per il Corticella: calcio d’angolo battuto forte verso il primo palo da parte di Federico Innocenti, incomprensione fra Broglia e Stanzani da cui nasce una serie di rimpalli che favorisce Salomone, bomber di razza, che non perdona e porta in vantaggio i suoi.

Reazione rabbiosa dei nostri ragazzi, che trovano la forza di mettere pressione alla capolista, imponendo ritmi molto alti
Al 18° minuto corner battuto velenosamente da Nanetti, che pesca Tedeschi, bravo a trovare la deviazione in anticipo sul difensore, bruciandolo sul primo palo, ma proprio quel legno strozza in gola la gioia dell’attaccante di Fancelli.

La rete è nell’aria e arriva 60 secondi più tardi: azione irresistibile di Broglia, che punta e salta Sarto, trovando poi un assist delizioso per Grazia. Glaciale il centrocampista classe 1992, che stoppa la sfera e conclude senza lasciare scampo a Lusa.

Accusa il colpo la compagine romagnola e allora provano ad approfittarne i nostri. Alla mezz’ora buona combinazione fra Nanetti e capitan Grazia, che si ritaglia lo spazio necessario per tentare la conclusione dalla distanza. Traiettoria pericolosa, deviazione fondamentale di Fonte in corner.
Sugli sviluppi punizione in area fischiata a favore del Corticella, battuta affidata a Nanetti che non trova però lo spiraglio giusto fra le tante maglie romagnole.

Sempre in avanti a macinare gioco la squadra bolognese e al 32° minuto arriva addirittura la rete del sorpasso. Ancora un’azione meravigliosa dei bolognesi, con Nanetti che semina il panico sulla fascia e cerca il cross morbido al centro. Uscita non perfetta di Lusa, che non toglie la sfera dalla disponibilità di Grazia e il capitano non perdona, portando i suoi in vantaggio.

La capolista fa fatica ad uscire da questo momento negativi e pochi minuti più tardi arriva il goal del raddoppio. Azione impostata dalle retrovie per i nostri ragazzi, con Stanzani che pesca con un gran lancio Grazia fra le linee. Il capitano è poi bravo a smistare per Nanetti, con l’esterno pronto ancora una volta a puntare il diretto avversario e a cercare l’assist al centro. Stavolta è un rapace Tedeschi, che anticipa tutti e segna il raddoppio per i suoi.

Nella ripresa ci si aspetta la reazione d’orgoglio della capolista, invece riparte meglio il Corticella: ancora incontenibile Broglia sulla fascia, che supera alla grande Sarto e con un pallone filtrato serve il taglio perfetto sul primo palo di Tedeschi, ma stavolta il bomber è meno freddo sotto porta e manda a lato.

Pochi minuti più tardi, buon dialogo sulla fascia fra Ballarini e Grazia, che dribbla e calcia dalla distanza, non trovando lo specchio della porta difesa da Lusa.

Prosegue l’affanno dell’Alfonsine e allora arriva anche il poker, con un’azione meravigliosa dei bolognesi: inizia tutto da Christopher, abile ad aggirare l’avversario con il tacco, servizio all’indirizzo di Cipriano, mezzaluna e dribbling secco a liberarsi dalla marcatura. La sfera arriva a Broglia, ancora una volta fenomenale nel puntare e soprattutto nel saltare l’uomo. Magia al servizio della squadra e tacco a liberare Christopher nel cuore dell’area. Il centrocampista nigeriano è poi chirurgico nel chiudere l’azione che lui stesso aveva avviato.

Calano vistosamente i ritmi ed è in questo momento che la qualità dell’Alfonsine emerge con due ottime occasioni per accorciare il punteggio. Prima arriva bene sul fondo Ricci Maccarini, che trova un cross meraviglioso al centro per Focaccia, che manda però alto clamorosamente da posizione favorevole.

A due minuti dal termine è invece la solita punizione magistrale di Federico Innocenti a far tremare la squadra bolognese, una deviazione millimetrica ma fondamentale della barriera spedisce il pallone sulla traversa.

Triplice fischio e tutti a casa: vittoria fondamentale e sorprendente, vista la differenza di punti fra le compagini, ma sicuramente meritata per quanto dimostrato sul campo.


#ForzaCorticella


Seguici su Facebook

Classifica